Alla lista interventi

PROTESI DI ZIGOMI E MALAROPLASTICA


La correzione della regione zigomatica deve essere necessariamente inserita in una più moderna e completa visione della regione centrale del viso. Con il termine di malaroplastica, aumento degli zigomi e aumento della regione sottozigomatica vengono infatti definite tre diverse tipologie di intervento finalizzate alla correzione di varie e differenti situazioni anatomiche. Allo stato attuale l'uso di fillers riassorbibili o semipermanenti e del lipofilling è confinato a risultati più o meno temporanei. Migliori e stabili risultati si ottengono con l'uso di protesi in silastic. Le vecchie protesi ovalari sono state abbandonate e oggi sostituite da una vasta gamma di differenti forme protesiche in grado di ottenere il risultato programmato. Le protesi, di forma (Binder, Terino ed altre) e dimensioni varie (small, medium, large ed extra-large), sono solitamente introdotte attraverso la bocca e la gengiva, occasionalmente, specialmente se associate ad una blefaroplastica inferiore, possono essere introdotte per via sottocigliare. Vengono posizionate direttamente sull'osso al di sotto del periostio e talvolta, parzialmente, sul tendine del muscolo massetere. L'intervento chirurgico ha nei confronti dei filler il vantaggio della non riassorbibilità, di una migliore e più precisa definizione della regione, della reversibilità, in qualsiasi momento, con la semplice rimozione delle protesi. Può essere eseguito sia in anestesia locale assistita che generale. Dopo un iniziale periodo di edema il risultato si stabilizza divenendo definitivo per tutta la vita.