Alla lista interventi

PROTESI DEL MENTO


Di varia forma e dimensione le protesi del mento (in silastic, cioè silicone duro) correggono l’ipotrofia della regione migliorando esteticamente anche la retrognazia, cioè l’arretramento della mandibola nei confronti del mascellare superiore. Sono introdotte al di sotto del periostio e a stretto contatto dell’osso, in anestesia locale, attraverso una incisione gengivale inferiore o cutanea sottomentoniera.