Alla lista interventi

ADDOMINOPLASTICA


La ginecomastia è la presenza nell'uomo di un eccesso tissutale in regione mammaria. A seconda del tessuto eccedente può essere distinta in ginecomastia ghiandolare, adiposa e mista. Pur se talvolta è correlata ad alterazioni ormonali, quali l'aumento degli estrogeni, nella maggior parte dei casi se ne osserva la presenza in individui assolutamente normali. Per tale risvolto sessuale viene vissuta da chi ne è affetto in maniera frustrante. La correzione viene eseguita solitamente mediante aspirazione del tessuto con specifiche cannule. Nei casi di ginecomastia ghiandolare pura e con tessuto mammario duro può rendersi necessaria l'asportazione chirurgica della ghiandola attraverso un'incisione periareolare inferiore. E' opportuno in questi casi lasciare una piccola porzione di tessuto ghiandolare al di sotto dell'areola per non causare un'antiestetica ombelicatura. L'intervento può essere eseguito sia in anestesia locale che generale.